Macchie viso: come si formano e come attenuarle

Ti è sempre piaciuto stare al sole, ma ultimamente hai notato che cominci a pagarne le conseguenze, soprattutto con gli anni che passano?

Sta di fatto che da un po’ di tempo a questa parte ti ritrovi delle piccole macchie scure di iperpigmentazione che si sono depositate sul tuo viso. Pensi già al laser o a trattamenti di chirurgia estetica o a qualche peeling chimico? Prima di ricorrere a queste soluzioni drastiche, devi sapere che esistono soluzioni molto meno radicali per eliminare le macchie dovute all’iperpigmentazione. Vediamole in questo articolo, e cerchiamo di capirne anche le cause.

Come si formano le macchie viso

Sono diverse le cause della comparsa delle macchie scure sul viso, però ognuna di esse viene sempre
aggravata dall’esposizione al sole. Vediamo quali sono, comunque, le più comuni.

  • Alcune macchie possono essere indotte direttamente dal sole. In questo caso parliamo allora di
    lentigo solare del viso. Il fenomeno può estendersi anche ad altre zone del corpo come le spalle, il
    décolleté, il collo;
  • Ormoni e gravidanza a volte vanno di pari passo, soprattutto nelle pelli più scure: è questa la causa delle famigerate macchie in gravidanza, dette anche melasma, che compaiono di solito tra il 4° e il 6° mese;
  • Infine, una macchia scura sul viso può derivare da un’infiammazione (dovuta all’acne, a lesioni, patologie della pelle, ustioni, etc.). Guarendo, la pelle va quindi a creare una macchia di pigmento.

Una regola fondamentale da seguire sempre, indipendentemente dalle cause che hanno provocato le macchie, è quella di proteggersi con filtri di protezione molto alti quando prendi la tua abbronzatura.

Quali ingredienti utilizzare per trattare le macchie viso

Diffida perciò del sole, soprattutto se sei incinta o hai più di 30 anni: questo è lo stile di vita antimacchia per eccellenza. Tuttavia, se il danno è già stato fatto, questi pochi principi attivi naturali sono i migliori per ritrovare un incarnato uniforme:

  • Vitamina C per prevenire l’iperpigmentazione dovuta al sole: un trattamento a base di vitamina C è molto utile per prevenire le macchie solari, stimolare le difese della pelle e calmare la
    proliferazione della melanina. La sua azione rigenerante aiuta a unificare la pelle e a rendere il viso più luminoso! Utilizza un siero e una crema per il giorno a base di vitamina C come buona abitudine quotidiana.
  • Glabridina per ridurre le macchie scure sul viso: Se la vitamina C evita la formazione di nuove macchie cutanee, il principio attivo vegetale e schiarente derivato dalla liquirizia, la glabridina, è senza dubbio il miglior alleato contro le macchie di pigmentazione. Non solo funziona contro le macchie scure legate al sole, ma combatte anche l’iperpigmentazione o le cicatrici cutanee legate agli ormoni.
  • Niacinamide per agire contro i danni da fotoinvecchiamento: si tratta di una molecola importantissima, derivata dalla vitamina B3 o PP, che protegge la pelle dalle infiammazioni, la illumina dall’interno e schiarisce le macchie dovute al fotoinvecchiamento.

Quando curare e schiarire le macchie sul viso

Le macchie scure del viso vanno curate e schiarite fin dalla loro comparsa. Anzi, la cosa migliore sarebbe prevenirle del tutto, anche grazie ad oli di germe di grano da utilizzare in massaggio, perché ricco di vitamina E. Quando però si interviene troppo tardi e i cosmetici su elencati sembrano non bastare allora si può intervenire con trattamenti come il laser o un peeling, o anche crioterapia. Questi metodi vanno però sempre effettuati dopo una visita da uno specialista dermatologo.

Vuoi trattare le tue macchie solari in modo professionale? Contattami, creeremo un percorso personalizzato per dare nuova luminosità al tuo viso.

Open chat
1
Scan the code
👋🏻 Benvenuti su esteticablue2020.it
Sono Nicoletta, cosa posso fare per te?