Acido Ialuronico: ecco tutti i benefici e gli utilizzi

Senti sempre più spesso parlare di acido ialuronico, e vorresti provarne i suoi benefici su di te? Fai un piccolo esperimento: prova a digitare la parola “acido ialuronico” su qualsiasi motore di ricerca, o a chiedere a medici e farmacisti cosa sia questa sostanza. Senza dubbio riceverai tantissimi pareri, quasi tutti entusiasti, su vari preparati come sieri, creme, filler, oltre che su trattamenti estetici ed integratori. Si tratta perciò di un alleato prezioso che può essere utilizzato tanto per la pelle del viso quanto per quella del corpo, oltre che per le articolazioni e per gli occhi. Ecco allora qualche informazione in più su cosa sia la “magia” di ciò che l’acido ialuronico può fare per la pelle. Vediamolo insieme.

Che cos’è l’acido ialuronico 

L’acido ialuronico è una delle componenti fondamentali del nostro corpo, e si trova all’interno dei tessuti connettivi. In particolare possiamo trovarlo nel liquido sinoviale, e serve a proteggere, ad idratare e mantenere sani più a lungo i tessuti del corpo. Si presenta come una specie di gel piuttosto vischioso, in quanto è composto principalmente da collagene ed elastina. È presente, in quantitativi diversi, soprattutto negli occhi, ma anche all’interno delle articolazioni e nella pelle.

Come usare l’acido ialuronico in cosmesi

Ci sono molti modi in cui puoi assumere l’acido ialuronico (da solo o in combinazione con altre sostanze) per la cosmesi, e si può trattare sia di prodotti ad applicazione locale o di integratori.

Alcuni dei diversi modi (disponibili senza ricetta medica) con cui puoi assumere l’acido ialuronico includono:

  • Integratori alimentari e pillole, per la pelle e le articolazioni, soprattutto contro i dolori. Esistono anche in una forma liquida che puoi mescolare con acqua e bere.
  • Shampoo, lozioni, creme, gel, unguenti, cerotti e sieri per la bellezza di epidermide e capelli, con azione antietà ed idratante. Puoi anche acquistare la polvere di acido ialuronico e mescolarla con acqua per creare un siero di acido ialuronico che puoi applicare sulla tua pelle.
  • Collirio: un’ampia varietà di colliri contiene acido ialuronico per ridurre la stanchezza dell’occhio e proteggerlo dagli stress visivi e dalle luci blu.
  • Lubrificanti: in gel, creme oppure ovuli per la secchezza intima, soprattutto per le donne in menopausa.

In generale comunque i modi più comuni per usufruire dei benefici antiage dell’acido ialuronico sono le creme ed i sieri viso!

Esistono poi dei metodi per eseguire trattamenti con acido ialuronico che vanno eseguiti solo ed esclusivamente dal medico. Parliamo cioè dei filler sottocutanei: contenenti acido ialuronico e collagene (una proteina naturale che si trova anche nel tuo corpo), questi filler aiutano a ripristinare la forma e l’aspetto naturali, ad esempio, dopo le cicatrici da acne o per aggiungere volume alle labbra o spianare le rughe naso-labiali. Ma questi trattamenti devono essere necessariamente fatti negli studi medici.

 Quali principi attivi utilizzare con l’acido ialuronico

L’acido ialuronico lavora bene in sinergia con diverse altre sostanze, secondo l’obiettivo che si desidera raggiungere. Lo si usa ad esempio con il collagene, per aumentare l’efficacia antirughe e la salute della pelle ed articolazioni; con la vitamina C, per accentuare le proprietà antiossidanti e proteggere dai danni ambientali; con la vitamina B5, per una pelle più morbida e idratata; con acido lattico o glicolico, per una leggera esfoliazione e contro le iper-pigmentazioni.

L’acido ialuronico è la “rock star” del nuovo trattamento di Germaine De Cappuccini arrivato a casa Estetica Blue 2020. Un trattamento innovativo che puoi scoprire qui. Altamente idratante rimpolpante! C’è una promozione attiva, corri ad approfittarne!

 

Open chat
1
Scan the code
👋🏻 Benvenuti su esteticablue2020.it
Sono Nicoletta, cosa posso fare per te?